Solidarietà con gli operai della Fiat Plastik di Kraguievac (Serbia) in sciopero!

Giovedì 18 febbraio è scoppiato lo sciopero nella fabbrica Fiat Plastik di Kragujevac, in Serbia, che produce i paraurti della 500 L. L’azienda è una consociata della FCA Srbija (ex Zastava).

Continua a leggere “Solidarietà con gli operai della Fiat Plastik di Kraguievac (Serbia) in sciopero!”

Sentenza Viareggio… eppur si muove!

Riceviamo e pubblichiamo:

Sentenza Viareggio … eppur si muove!

Sindacati e realtà sindacali da Viareggio alla provincia di Lucca, da Firenze a Roma, hanno compreso la gravità della sentenza dell’8 gennaio 2021 da parte della IV Sezione della Corte di Cassazione. Assemblee, presìdi, scioperi… sono di fondamentale importanza per proseguire la battaglia per la sicurezza, la verità e la giustizia, a fianco dei familiari e per costruire l’unità nella lotta dei lavoratori e delle lavoratrici.

Continua a leggere “Sentenza Viareggio… eppur si muove!”

Sulla vertenza “Perini Navi” in corso

Riceviamo e pubblichiamo:

Viareggio. Da marzo i lavoratori della “Perini Navi” sono in cassa integrazione e l’azienda manifesta soliti “buoni propositi” padronali: licenziare altri 30 lavoratori, dopo i 30 dei mesi scorsi.

Continua a leggere “Sulla vertenza “Perini Navi” in corso”

Accadeva 71 anni fa… 9 gennaio 1950

Riceviamo e pubblichiamo:

Chi non ha MEMORIA non ha FUTURO!

Non riusciremo MAI a ringraziare così tanto il sacrificio di quegli operai in lotta per i diritti e le conquiste degli anni ‘50, ‘60, ‘70… per il movimento operaio, sindacale, sociale, popolare. Grazie! Non vi dimenticheremo mai!

Continua a leggere “Accadeva 71 anni fa… 9 gennaio 1950”

Sulla ex Lucchini di Piombino (Li). Per informazione…

Riceviamo e pubblichiamo:

Comunicato stampa di oggi del ‘Coordinamento art.1-Camping Cig’

Nell’ultimo incontro tra Jsw, governo e sindacati, è andato in scena un altro rinvio di questa infinita serie, condito come al solito da promesse e miraggi mirabolanti.

Continua a leggere “Sulla ex Lucchini di Piombino (Li). Per informazione…”

Sosteniamo lo sciopero nazionale delle operatrici e degli operatori sociali

Oggi sciopero… riceviamo e pubblichiamo

Il Coordinamento lavoratori e lavoratrici autoconvocati per l’unità della classe (CLA) esprime la propria solidarietà alle operatrici e agli operatori sociali che scioperano il 13 novembre contro le esternalizzazioni, gli appalti al massimo ribasso e contratti separati del privato sociale che rendono intollerabili le condizioni dei lavoratori e delle lavoratrici e scadenti i servizi per gli utenti, spesso soggetti fragili, a cui non è garantita la continuità dell’assistenza e della cura.

Continua a leggere “Sosteniamo lo sciopero nazionale delle operatrici e degli operatori sociali”

Il futuro è della classe operaia, non dei padroni!

Nella prefazione del voluminoso libro “Il coraggio del futuro”, Confindustria scrive: “… questo volume che Confindustria offre, vuole essere un contributo per progettare, non subire, il futuro … per uscire da una miopia del presente e guardare ai prossimi anni e decenni, con un’idea ben precisa del nostro paese, di come è oggi e di come potrebbe diventare in futuro…

Continua a leggere “Il futuro è della classe operaia, non dei padroni!”

Metalmeccanici: all’attacco padronale un’adeguata risposta di lotta e unità!

Se vi fossero ancora dubbi sulle intenzioni dei padroni, che approfittano della pandemia per ridurre i salari, aumentare lo sfruttamento e distruggere i diritti conquistati in decenni di sacrifici e dure lotte, la rottura dei negoziati per il contratto dei metalmeccanici dovrebbe chiarire le idee a ogni operaio.

Continua a leggere “Metalmeccanici: all’attacco padronale un’adeguata risposta di lotta e unità!”

Modena: le denunce non potranno fermare la lotta di classe degli sfruttati

A FIANCO DEGLI OPERAI, DEGLI ATTIVISTI SINDACALI COMBATTIVI

COLPITI DALLA REPRESSIONE!

Con le centinaia di denunce, i fermi, le aggressioni poliziesche e il maxi-processo imbastito contro operai, attivisti e militanti sindacali e sociali, Modena è diventata il laboratorio della repressione contro le lotte proletarie per la salute, il lavoro, contro lo sfruttamento, i licenziamenti e l’illegalità padronale.
L’attacco è nei confronti dell’intera classe: un chiaro segnale politico per cercare di impedire la resistenza e la mobilitazione degli sfruttati contro gli sfruttatori, in una situazione di profonda crisi economica e sanitaria.

Continua a leggere “Modena: le denunce non potranno fermare la lotta di classe degli sfruttati”

A fianco di Adele: chi non lotta ha già perso!

Riceviamo e volentieri diffondiamo:

Il 27 gennaio scorso siamo stati al fianco dei vigili del fuoco di Genova in presidio di fronte al tribunale a sostegno dei parenti del capo squadra Giorgio Lorefice, morto per l’esplosione di un camion cisterna di Gpl, che l’assicurazione dell’azienda in cui perse la vita aveva dichiarato di considerare negligente, insieme alla sua squadra.

Continua a leggere “A fianco di Adele: chi non lotta ha già perso!”