Accadde oggi

6 dicembre 1990: un aereo militare fuori controllo vagante per i cieli di Bologna precipita sull’istituto superiore Salvemini di Casalecchio di Reno. Dodici ragazzi di sedici anni muoiono sul colpo, altri 4 restano gravemente feriti. Della strage nessuno sarà ritenuto colpevole.
6 dicembre 2007: a Torino nell’incendio nello stabilimento della Thyssen Krupp 7 operai muoiono bruciati vivi. Incidenti e morti sul lavoro non sono eventi naturali o dovuti a fatalità ma hanno cause precise imputabili alle imprese, a logiche e leggi del mercato, della competitività, del profitto.

Accadde oggi

4 dicembre 1943: in Jugoslavia sulle ceneri del Regno di Jugoslavia nasce la Repubblica socialista federale di Jugoslavia.
4 dicembre 1969: USA i membri delle Pantere Nere, Fred Hampton e Mark Clark, vengono uccisi nel sonno durante un’incursione compiuta da 14 poliziotti di Chicago.
4 dicembre 1974: il sindacato promuove uno sciopero generale per la contingenza, il salario, le pensioni, i prezzi alti. Massiccia l’adesione.

Accadde oggi

2 dicembre 1956: 82 esuli cubani guidati da Fidel Castro sbarcano a La Playa de las Coloradas segnando l’inizio della rivolta che porterà alla cacciata di Fulgencio Batista nel 1959.
2 dicembre 1968: Avola. Nel corso di una manifestazione di braccianti, la polizia carica il corteo e uccide 2 braccianti Angelo Sigona e Giuseppe Scibilia e ne ferisce 48. Il giorno dopo in tutta Italia i lavoratori incrociano le braccia per protesta contro l’eccidio.
2 dicembre 1975: il Pathet Lao (diretto dai comunisti) strappa il potere alla monarchia costituzionale del Regno del Laos e fonda la Repubblica popolare democratica del Laos.

Accadde Oggi

29 novembre 1943. Concetto Marchesi, rettore dell’Università di Padova, inaugura l’anno accademico e incita gli studenti alla lotta armata contro il fascismo
29 novembre 1944. L’Albania è completamente liberata dall’esercito popolare albanese
29 novembre 1945. Viene proclamata la Repubblica federativa popolare jugoslava
29 novembre 1947. A Cerignola (FG) la polizia spara su una manifestazione di contadini e ne uccide due; a Corato (BA) durante uno sciopero contadino muoiono un bracciante, una contadina di 19 anni e il sindacalista CGIL Masciavè; a Campi Salentina (LE) in una manifestazione per la terra vengono uccisi due contadini; a Gravina (BA) viene ucciso un bracciante; a Bisignano (CS) viene ucciso un operaio
29 novembre 1949. L’eccidio di Torre Maggiore (FG) durante un comizio di protesta la polizia carica e spara uccidendo due braccianti e una sarta; a Bagheria (PA) viene uccisa una contadina di 28 anni

Accadde Oggi

27 novembre 1947. A Milano sciopero generale di protesta per l’allontanamento del prefetto Troilo, rimasto l’ultimo prefetto di nomina politica, nonostante il suo prestigio di resistente, fu rimosso dall’incarico per decisione del ministro dell’interno, il democristiano Mario Scelba. La notizia della sua sostituzione con il prefetto di Torino Vincenzo Ciotola, funzionario di carriera, causò una forte protesta che oltre allo sciopero determinò l’occupazione della prefettura milanese da parte di ex partigiani guidati da Giancarlo Pajetta, mentre per protesta il sindaco socialista Antonio Greppi (nominato dal CLNAI) e 156 sindaci dei Comuni dell’hinterland milanese si dimisero in massa.