Solidarietà di classe!

Riceviamo e pubblichiamo:

Giuseppe Floridia, attivista sindacale della Cub, è stato licenziato dalla cooperativa sociale ‘Elleuno’ per aver denunciato inadempienze e violazioni contrattuali e gestionali della stessa cooperativa.

Il lavoratore aveva espresso queste critiche in un dibattito online tenuto il 29 novembre scorso. La ‘Elleuno’ prima lo ha sospeso dal servizio senza retribuzione e poi lo ha licenziato.

La cooperativa imputa al lavoratore di avere infranto il ‘rapporto fiduciario’.

Un bieco pretesto da respingere al mittente; un’offesa alla dignità di lavoratori e lavoratrici costretti a nascondersi da un cappuccio o a contraffare la voce e a porsi di spalle per non subire rappresaglie nel denunciare la mancanza di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro.

A questa disumana e antisindacale vergogna abbiamo assistito anche durante l’emergenza sanitaria.

Neppure rispetto per migliaia e migliaia di vittime da Covid-19, da parte di padroni, manager e direttori, che non hanno atteso un minuto per colpire chi ha difeso la salute della collettività contro leggi di mercato e logiche di profitto.

Non un passo indietro! Per il lavoro, il salario, la dignità!

Solidarietà a Giuseppe e a lavoratori/trici colpiti dalla repressione padronale e di Stato! Immediata reintegra per Giuseppe Floridia!

Coordinamento Lavoratori/trici Autoconvocatiper l’unità della classe (C.L.A.)
coordautoconvocat2019@gmail.com
11 febbraio 2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...