Rinnovo del contratto metalmeccanici: i confederali si subordinano ai padroni

Nei giorni frenetici per la nascita del governo Draghi, il 5 febbraio 2021, dopo 4 giorni di trattativa, Federmeccanica – Assistal e Fiom, Fim e Uilm hanno raggiunto l’intesa sul rinnovo del Contratto collettivo nazionale di lavoro (Ccnl) dei metalmeccanici e impianti di installazione.

Continua a leggere “Rinnovo del contratto metalmeccanici: i confederali si subordinano ai padroni”